↑ Torna a Chi siamo

Statuto della Società Italiana di Spettroscopia Neutronica

Art.1 E’ costituita la Societa’ Italiana di Spettroscopia Neutronica (S.I.S.N.) con sede legale a Perugia, presso la Dott.ssa Giulia Marinelli, via XX Settembre 27.

Art.2 Scopi della SISN sono:
i) promuovere l’attività di ricerca nel campo della spettroscopia neutronica e delle sue applicazioni;
ii) concorrere, in accordo con gli enti di ricerca nazionali, al coordinamento delle attività degli utenti italiani presso sorgenti italiane ed internazionali, coadiuvandoli nei rapporti con gli enti incaricati della gestione di tali sorgenti;
iii) dare pareri tecnico-scientifici relativamente alla organizzazione di sorgenti di neutroni ed alla progettazione o all’ammodernamento di nuove sorgenti e “beamlines”;
iv) fornire agli enti di ricerca pareri sullo sviluppo e le prospettive della spettroscopia neutronica.

Art.3 La SISN non ha scopi di lucro ed ha carattere interdisciplinare.
Possono divenire soci tutti coloro che utilizzano o intendano utilizzare la spettroscopia neutronica e le sue applicazioni.
L’appartenenza alla SISN viene rinnovata tramite il pagamento di una quota annuale il cui importo viene deciso dall’Assemblea. I soci in posizione professionale di studente universitario, dottorando di ricerca e assegnista di ricerca possono usufruire di una riduzione pari al 50% della quota associativa.
Possono aderire alla società in qualità di soci anche laboratori, istituti o enti pubblici e privati di ricerca, rappresentati nei modi di legge o nel modo ritenuto più idoneo dall’associazione.
Il socio che omette di rinnovare l’iscrizione alla SISN per tre anni consecutivi è considerato automaticamente decaduto.
Hanno diritto di voto nell’Assemblea solo i soci in regola con il pagamento delle quote associative.

Art.4 La domanda di iscrizione, comprensiva di un breve programma della attività di ricerca, dovrà essere indirizzata al Presidente, che la sottoporrà, per l’approvazione, alla Giunta Esecutiva.

Art.5 Sono organi della SISN:

  1. L’Assemblea dei Soci;
  2. La Giunta Esecutiva;
  3. Il Presidente.

Art.6 L’Assemblea costituita da tutti i membri della Società Essa si riunisce annualmente per:

  1. l’aggiornamento sullo stato delle sorgenti di spettroscopia neutronica e della attività di ricerca in corso presso di esse;
  2. l’approvazione del bilancio preventivo e del conto consuntivo;
  3. la discussione e l’approvazione della relazione annuale del Presidente;
  4. la discussione delle linee di attività e degli indirizzi di ricerca.

Spetta all’Assemblea il compito di eleggere il Presidente e i membri della Giunta Esecutiva e di nominare due Soci con l’incarico di Revisori dei Conti.

Art.7 La Giunta Esecutiva composta da sei Soci eletti dall’Assemblea e dal Presidente.
L’elezione avviene secondo le modalità indicatate dall’articolo 12.
Ogni membro della Giunta resta in carica per 3 anni e non può essere eletto per più di due mandati consecutivi.
Sono compiti della Giunta:

  1. prendere i necessari provvedimenti per l’attuazione delle decisioni dell’Assemblea e delle linee programmatiche da essa espresse;
  2. stabilire le modalità di coordinamento, collaborazione ed informazione tra utenti;
  3. predisporre il bilancio preventivo e il conto consuntivo;
  4. accettare le domande di iscrizione alla Società;
  5. nominare un responsabile per ogni sorgente di spettroscopia neutronica di interesse per la comunità con il compito di seguirne l’attività e tenerne informata l’Assemblea;
  6. curare i rapporti con enti e associazioni di ricerca con fini paralleli e quelli della SISN.

La Giunta nomina al suo interno un segretario ed un tesoriere.
La Giunta si riunisce almeno due volte all’anno convocata dal Presidente quando questi lo ritenga opportuno.
Per la validità delle riunioni si richiede la presenza di almeno quattro membri della Giunta.

Art.8 Il Presidente eletto dall’Assemblea dei Soci secondo le modalità di cui all’ articolo 11. Resta in carica tre anni e non può essere eletto per più di due mandati consecutivi. Sono compiti del Presidente:
rappresentare legalmente la Società;

  1. convocare e presiedere l’Assemblea e le riunioni delle Giunta Esecutiva;
  2. predisporre la relazione annuale dell’attività della SISN da presentare all’Assemblea per l’approvazione e da inviare al Ministero dell’Università e della Ricerca e agli Enti Pubblici di Ricerca;
  3. nominare tra i membri della Giunta un Vice-Presidente incaricato di sostituirlo in caso di assenza o impedimento.

Art.9 Le delibere dell’Assemblea sono prese a maggioranza semplice dei votanti, salvo che nel caso delle modifiche statutarie di cui all’art. 13.
Per la validità dell’Assemblea deve essere presente almeno un quinto dei soci in regola col pagamento delle quote associative.

Art.10 Se la carica di Presidente diviene vacante, il Vice-Presidente succede alla presidenza fino alla successiva Assemblea, ove si provvederà alla elezione del nuovo Presidente.
Al membro della Giunta dimissionario o impedito succede il primo dei non eletti.

Art.11 Per l’elezione del Presidente ogni socio dispone di un voto. Il Presidente verrà eletto tra i candidati presentati nel corso dell’Assemblea, la quale provvederà anche a definire le modalità della votazione. Risulterà eletto il candidato che avràconseguito la maggioranza assoluta dei voti.
Dopo la terza votazione, per l’elezione occorrerà la maggioranza semplice.

Art.12 Per l’elezione dei membri della Giunta ogni socio può esprimere due preferenze tra i candidati presentati nel corso dell’Assemblea.

Art.13 Il presente statuto può essere modificato a maggioranza qualificata dei soci secondo le modalità definite dall’Assemblea.

Art.14 La sede amministrativa della SISN, disgiunta dalla sede legale, coincide con l’istituzione di appartenenza del Presidente in carica.