CRG-IN13: call for proposals per il tempo macchina CRG

Il 7 marzo 2024 scade la deadline per le proposte di esperimenti da effettuare sul tempo macchina italiano del CRG-IN13, thermal neutron backscattering spectrometer. Lo strumento è stato recentemente aggiornato con una nuova guida e un nuovo monocromatore.

I proposal saranno valutati da un apposito panel italiano. Gli esperimenti accettati verranno programmati per il 2024, durante il secondo ciclo del reattore (ciclo°196, dal 14/05/2024 al 09/07/2024, potenza del reattore47.9 MW).

Scarica qui il template per i proposal.

Per maggiori informazioni è possibile contattare Francesca Natali, natali@ill.fr.

Image by Francesca Natali.

5th Summer School on Neutron Detectors and Related Applications NDRA2024

Dal 23 al 27 giugno si svolgerà a Riva del Garda (TN), presso il Park Hotel Astoria la summer school Neutron Detectors and Related Applications NDRA2024.

Giunta alla quinta edizione, NDRA2024 ha lo scopo di illustrare i principi, le metodologie e le più recenti applicazioni delle tecnologie per la rilevazione dei neutroni. Gli argomenti trattati nella scuola includeranno i principi dell’interazione tra neutroni e materia, ai materiali per la rivelazione di neutroni, le sorgenti di neutroni, codici per simulazioni Monte Carlo e varie applicazioni.

La scuola sarà in inglese e ha come target dottorandi, PostDoc e giovani ricercatori con background in fisica e ingegneria. Saranno accettati 60 partecipanti che sono invitati a presentare un poster e una breve presentazione orale sulla propria attività di ricerca. 

La deadline per le iscrizioni è il 17 giugno.

Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina: https://webmagazine.unitn.it/evento/dii/118817/summer-school-ndra2024
Le iscrizioni sono aperte e sono possibili a questo link: https://webapps.unitn.it/form/en/Web/Application/summerschool/NDRA2024

Il comitato organizzatore è composto da:

  • Lucio Pancheri, Università di Trento & INFN-TIFPA, Trento;
  • Alberto Quaranta, Università di Trento & INFN-TIFPA, Trento;
  • Gian-Franco Dalla Betta, Università di Trento & INFN-TIFPA, Trento;
  • Lina Quintieri, STFC-UKRI – ISIS Neutron and Muon Source (UK).

Photo credits: Otto Domes (CC BY-SA 4.0) from Wikimedia Commons.

Training in Neutron Techniques TNT2024: scattering a piccolo angolo e riflettometria

Care Colleghe e Cari Colleghi,

è con piacere che annunciamo la terza edizione della scuola avanzata Training in Neutron Techniques TNT2024 che sarà dedicata a scattering a piccolo angolo e riflettometria. La Scuola si terrà dal 16 al 21 giugno 2024 a San Giovanni in Valle Aurina (BZ), presso l’Hotel Steinpent. L’arrivo degli studenti è previsto il 15 e la partenza il 22.

Le TNT sono un ciclo triennale di scuole specialistiche a carattere internazionale rivolte a laureati, dottorandi, post-doc e giovani ricercatori provenienti da diversi ambiti disciplinari quali la biologia, la chimica, la fisica, le scienze per la conservazione dei beni culturali, le scienze dei materiali, le scienze della terra e altri settori affini. La prima edizione, svoltasi nel 2022, è stata dedicata alla diffrazione ed all’imaging, mentre l’argomento affrontato nell’edizione del 2023 è stato lo scattering anelastico.

Le iscrizioni alle TNT2024 sono aperte!

Tutte le informazioni sulla scuola sono disponibili alla pagina: https://www.sisn.it/formazione/tnt-summer-school/. La pre-registrazione può essere presentata compilando il form alla pagina:https://www.sisn.it/formazione/tnt-summer-school/registration/. La deadline per la pre-registrazione è il 18 aprile 2024.

Vi ringraziamo anticipatamente per la diffusione di questo annuncio all’interno delle vostre reti scientifiche e a tutti i potenziali interessati di Vostra conoscenza.

Grazie e a presto!

I Direttori della scuola

Marco Maccarini
Antonino Pietropaolo
Francesco Spinozzi
Giuseppe Vitiello

NB: per qualsiasi ulteriore richiesta di chiarimento siete pregati di contattare Marco Maccarini (marco.maccarini@univ-grenoble-alpes.fr), Francesco Spinozzi (f.spinozzi@staff.univpm.it) o Renato Magli (renato.magli@unimi.it), coordinatore del programma TNT.

La SISN nel 2024: il punto del Presidente

Carissimi,

è con piacere che vi scrivo per annunciarvi alcune delle attività che la Società Italiana di Scienze Neutroniche APS sta organizzando per il 2024. Di seguito troverete l’elenco con le iniziative già pianificate. A queste si aggiungeranno presto altre idee a cui stiamo lavorando e che annunceremo nel prosieguo dell’anno.

Da Statuto, la SISN APS rappresenta la Comunità neutronica italiana e promuove la ricerca con i neutroni. Tuttavia, la nostra capacità ed efficacia nel farlo dipende essenzialmente da voi e dalla vostra partecipazione. Per questo motivo vi chiedo di dedicare qualche minuto alla SISN per rinnovare l’iscrizione alla Società per il 2024.

Con questo messaggio voglio anche ringraziare quanti hanno dedicato tempo alla Società nel 2023 e quanti sono già al lavoro per la realizzazione delle iniziative di quest’anno

Grazie e a presto,
Marco Zanatta
Presidente SISN APS

Alcune immagini degli eventi organizzati dalla SISN APS nel 2023

Attività SISN APS 2024

Assemblee dei soci SISN APS. L’anno della Società sarà caratterizzato da due Assemblee dei soci. La prima sarà online ed è convocata per mercoledì 27 marzo 2024. La seconda invece sarà all’interno del XXXV Congresso Annuale SISN.

Giornate Didattiche SISN 2024. Le GD2024 si svolgeranno a Bosco Chiesanuova (VR) dal 8 al 16 settembre 2024 e saranno organizzate da Valeria Rondelli (Università di Milano) e Tatiana Guidi (Università di Camerino). Il programma è ancora in via di definizione.
Le informazioni sulle GD2024 sono disponibili alla pagina: https://www.sisn.it/formazione/giornate-didattiche/.

Training on Neutron Techniques TNT2024: small-angle scattering and reflectometry La terza edizione delle TNT si svolgerà a San Giovanni in Valle Aurina (BZ) dal 16 al 21 giugno 2024. La scuola è organizzata da Marco Maccarini, Antonino Pietropaolo, Francesco Spinozzi e Giuseppe Vitiello e conclude il progetto triennale, coordinato da Renato Magli.
Le informazioni sulle TNT2024 sono disponibili alla pagina: https://www.sisn.it/formazione/tnt-summer-school/.

XXXV Congresso Annuale SISN. Il XXXV Congresso Annuale SISN si svolgerà nel mese di settembre. Le date e location sono ancora in via di definizione e saranno comunicati quanto prima.

SISNnews. Nel 2023 anno abbiamo strutturato un gruppo di lavoro permanente per curare la preparazione della newsletter SISN. La redazione è oggi composta da Simone Chicco, Valeria Libera, Paolo Moretti, Caterina Ricci, Benedetta Rosi e Giuseppe Vitiello. Per il 2024 puntiamo a continuare ed arricchire questa esperienza con nuovi contenuti. Chi volesse collaborare è benvenuto e può mandare una mail a Giuseppe Vitiello o a info@sisn.it.

SeminariSISN. Qualche anno fa, nel pieno del periodo COVID, la SISN aveva iniziato ad organizzare dei seminari online. Nei prossimi mesi vogliamo riproporre questa iniziativa dando il via ad un nuovo ciclo di seminari online che saranno dedicati a ricerche con i neutroni, update su progetti e strumentazione fino a tutorial su software e simili. Inoltre, questi seminari potrebbero essere un’opportunità in più per i neodottori di ricerca di presentare il loro lavoro.

European Conference on Neutron Scattering ECNS2027. L’ENSA ha iniziato la raccolta di candidature per la sede di ECNS2027. Come Consiglio direttivo siamo intenzionati ad esplorare la possibilità di ospitare questa importante conferenza in Italia. Nelle prossime settimane riceverete una mail con tutte le informazioni per la candidatura.

Oltre a queste iniziative (e ad altre in via di definizione), il Consiglio Direttivo continua il suo lavoro ordinario per la promozione della neutronica. Anche se meno appariscente, questo comporta un confronto continuo con le istituzioni, nazionali e internazionali, ed è fondamentale per sostenere e sviluppare la scienza con i neutroni in Italia e in Europa.

GNeuS: un’opportunità per far crescere la futura comunità di neutronisti europei

La ricerca basata sui neutroni, con il suo approccio interdisciplinare, ha un grande ed indispensabile ruolo per lo sviluppo della scienza moderna. Prendendo in considerazione gli enormi cambiamenti nel panorama neutronico europeo e assumendosi la responsabilità della sostenibilità, la comunità dei neutroni si trova oggi ad affrontare un compito importante per garantire prospettive a lungo termine, che dipendono essenzialmente dalla sua capacità di creare una nuova generazione di ricercatori innovativi altamente qualificati. Per affrontare tale sfida, il Forschungszentrum Jülich, l’Università tecnica di Monaco e l’Helmholtz-Zentrum Hereon (Hereon), partnerdi Heinz-Maier-Leibnitz Zentrum (MLZ) coordinano il Progetto COFUND “Global Neutron Scientists” (GNeuS), nell’ambito della Marie-Skłodowska Curie Acton (MSCA).

«Il progetto GNeuS – ha dichiarato Flavio Carsughi (Jülich Center for Neutron Science JCNS) – ha l’obiettivo di formare giovani scienziati dei neutroni attraverso l’istituzione di un programma di ricerca post-dottorato ben strutturato con un forte approccio interdisciplinare e intersettoriale e una portata globale. Infatti, vengono offerte borse di studio post-doc per risolvere le grandi sfide che l’umanità si trova ad affrontare in settori quali l’ambiente, l’energia, le tecnologie chiave e le scienze della vita, nonché per migliorare la strumentazione esistente e le attrezzature ausiliarie, ma anche per sviluppare nuove fonti o ottimizzare quellE esistenti. Il progetto prevede un totale di 45 borse di studio da 24 mesi ciascuna.»

Il terzo bando di GNeuS è attualmente attivo e offre 19 posizioni post-doc di 24 mesi ciascuna (regime di lavoro a tempo pieno). Maggiori dettagli sono disponibili sul sito web ufficiale https://gneus.eu o possono essere richieste scrivendo a gneus@mlz-garching.de

Per conoscere l’esperienza dei ricercatori post-doc già attivi nel progetto è possibile accedere alle loro interviste https://gneus.eu/highlights/Sei un possibile candidato o conosci qualcuno che lo è? Puoi inviare la tua candidatura entro il 17 gennaio 2024 alle 18:00 CET.

ENSA: Astrid Schneidewind è il nuovo chair

Sarà Astrid Schneidewind, Senior Scientist allo Jülich Center for Neutron Science (JCNS, Jülich, Germania), la nuova chair della European Neutron Scattering Association (ENSA), succedendo a Henrik Rønnow (École polytechnique fédérale de Lausanne, Lausanne, Svizzera) giunto a fine mandato.

Astrid Schneidewind è stata eletta dai delegati nazionali all’interno del board ENSA durante il meeting del 14 e 15 novembre. Gli altri candidati erano Livia Bove (École polytechnique fédérale de Lausanne, Lausanne, Svizzera) e Felix Fernandez Alonso (Materials Physics Center, Donostia, Spagna).

Marco Zanatta, Presidente SISN APS e rappresentante dell’Italia nel board ENSA, riassume così i prossimi impegni dell’Associazione: “I prossimi mesi saranno dedicati ad alcuni dossier chiave per il futuro della neutronica Europea. Nell’attesa dell’accensione di ESS, l’impegno di ENSA dovrà focalizzarsi sul futuro delle large scale facility attualmente operative e sui programmi di accesso per gli utenti. Inoltre, guardando a lungo termine, è necessario stabilire sin da ora una roadmap per lo sviluppo delle compact sources. Al nuovo chair vanno quindi gli auguri di buon lavoro da parte della Comunità Italiana. Allo stesso modo, un ringraziamento va a tutti i candidati per aver animato un dibattito che sarà fruttuoso per il futuro della Comunità neutronica europea.

Elezioni del nuovo Chair ENSA

La European Neutron Scattering Association (ENSA) sta raccogliendo le candidature per il nuovo chair che sostituirà Henrik Rønnow (EPFL), giunto a fine mandato.

I candidati dall’Italia sono invitati a esprimere il loro interesse contattando via E-mail il delegato Italiano, Marco Zanatta (marco.zanatta@unitn.it) o Stefano Deledda, vice-chair ENSA (Stefano.deledda@ife.no).

Ai candidati sarà chiesto di confermare il loro interesse inviando nel mese di settembre 2023 un curriculum vitae e una lettera di motivazioni. Nella lettera di motivazioni, i candidati dovranno affrontare le seguenti tematiche:

  1. promozione e consolidamento delle relazioni di ENSA con le altre associazioni (come LENS e ESUO);
  2. la futura European neutron landscape, considerando ESS, lo spegnimento di ILL e le future sorgenti compatte;
  3. lo spostamento delle politiche di finanziamento da temi centrati su specifici topic scientifici alle societal challenges.

I delegati ENSA prepareranno una shortlist di candidati che saranno invitati a presentarsi e presentare il loro programma al meeting ENSA di Novembre 2023. Il nuovo chair sarà eletto subito dopo dai membri del board ENSA.

NB: il ruolo di chair ENSA non è onorario e richiede tempo e impegno; idelamente, il candidato prescelto dovrebbe avere risorse interne (della proprio ente/istituzione) che permettano di adempiere al ruolo.

Iscrizioni 2023: serve la SISN?

Carissimi,
sono aperte le iscrizioni alla SISN APS per il 2023!

I dettagli della procedura d’iscrizione sono disponibili alla pagina https://www.sisn.it/soci-sisn/ e spero che molti di voi rispondano rinnovando la propria adesione o iscrivendosi per la prima volta alla Società.

Colgo questa occasione per una breve riflessione.

Negli anni mi sono sentito chiedere molte volte “serve la SISN?”. Penso sia una domanda legittima, che ognuno di noi dovrebbe porsi per poi orgogliosamente rispondere: “sì, serve!”. In realtà, mentre mi sono sentito fare sempre più spesso questa domanda, le risposte sembravano diventatare via via meno scontate e – forse – un po’ meno orgogliose. Proviamo a pensarci.

Usando un inglesismo in voga, la nostra mission è scritta nello Statuto: “l’Associazione ha lo scopo di promuovere l’attività di ricerca nel campo delle scienze neutroniche e delle loro applicazioni”.

Per dare seguito a queste parole è necessario un enorme lavoro. Burocrazia, contabilità, iscrizioni, organizzazione di scuole, congresso, mantenimento dei canali di informazione. Vi assicuro che è uno sforzo notevole a cui si aggiunge tutta una miriade di piccoli problemi da risolvere quasi quotidianamente. Questa descrizione del nostro backstage mi dà anche l’occasione per ringraziare il Consiglio Direttivo e tutti quei soci che già lavorano per tenere in moto la “macchina” della Società. In aggiunta, c’è anche la componente politica della nostra attività: contatti con le Istituzioni, lettere, report, ricerca di fondi, idee, qualche successo e tanta pazienza.

Ovviamente potremmo fare di più e contare di più. Per arrivarci serve che molti diano fiducia alla Società e ne partecipino attivamente alla vita. Brutalmente, se vogliamo che la SISN “serva” a qualcosa, allora dobbiamo esserci. Questo significa iscriversi ed essere disponibili a portare il nostro contributo.

Oggi, come ieri, la SISN APS vuole essere una Società aperta e interdisciplinare, attiva nella formazione dei giovani ricercatori e nella costruzione della comunità scientifica che si occupa di neutronica. Per fare questo abbiamo molte strade possibili e alcune si differenziano magari solo per sfumature. Ancora brutalmente, se vogliamo che la SISN “serva” a qualcosa, allora dobbiamo mettere insieme le idee. Questo significa partecipare ai momenti di discussione e farlo in modo costruttivo.

In conclusione, la risposta alla domanda “serve la SISN?” la decidiamo noi. Spero quindi che rispondiate a questo appello associandovi e partecipando al prossimo Congresso in modo che sia un’occasione per mangiare la torta dei trent’anni e iniziare a ragionare dei prossimi trenta.

A presto,

Marco Zanatta
Presidente SISN APS

XXXIV Congresso Annuale SISN – 13-15 settembre 2023, Bosco Chiesanuova (VR)

Dal 13 al 15 settembre 2023 si svolgerà a Bosco Chiesanuova (VR) il XXXIV Congresso Annuale SISN il cui filo conduttore sarà Neutroni e sfide globali: clima, salute e nuove tecnologie. Tutte le informazioni sono disponibili alla pagina www.sisn.it/congresso/.

Bosco Chiesanuova è un paese a circa 1106 m sulle prealpi veronesi, al centro del Parco Naturale della Lessinia. Facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici (www.sisn.it/congrresso/sede/), questa sede ci permette di unire Congresso e Giornate Didattiche, dando modo agli studenti di partecipare alla vita della nostra Comunità scientifica.

Come sempre, il Congresso è interdisciplinare e dedicato a tutti gli aspetti della ricerca con i neutroni, con ampi spazi per la discussione e il confronto. Il Congresso si concluderà con l’Assemblea dei soci SISN APS di venerdì 15 settembre.

All’interno del congresso saranno festeggiati anche i trent’anni di vita della Società.

Informazioni utili

Programma
Il Congresso inizierà alle 14.30 di mercoledì 13 con le sessioni scientifiche, che proseguiranno anche nella mattinata di giovedì 14. Per stimolare la discussione, ogni sessione sarà introdotta da un intervento di “prospettiva” per introdurre lo stato dell’arte e le domande aperte di campi di ricerca dove i neutroni possono dare – e già danno – un contributo determinante. Il momento centrale sarà il pomeriggio di giovedì 14, dedicato ai trent’anni della nostra Società che si concluderà con una poster session. Infine, la mattina di venerdì 15 sarà completamente dedicata ai lavori dell’Assemblea dei soci.
Il programma è disponibile alla pagina: www.sisn.it/congresso/programma/.

Contributi
All’interno del Congresso sarà possibile presentare tre tipi di contributi:
talk (15 o 20 minuti, incluse le domande);
talk + posterposter.
Per favorire la discussione, tutti gli speaker sono invitati a presentare anche un poster con il loro lavoro. Inoltre, la poster session non sarà limitata alla neutronica. Infatti, per coinvolgere gli studenti delle Giornate Didattiche potranno essere presentati anche risultati ottenuti con altre tecniche all’interno dei propri percorsi di tesi di laurea o dottorato.
Le informazioni sui contributi e sul template degli abstract sono disponibili alla pagina: www.sisn.it/congresso/informazioni.

Iscrizione
La registrazione al Congresso e la sottomissione degli abstract sarà online, attraverso il modulo al link www.sisn.it/congresso/iscrizioni/.
La quota d’iscrizione al Congresso è di 100 € e comprende il materiale, i coffee break, la cena di mercoledì 13, il pranzo di giovedì 14 e la cena sociale di giovedì 14.

Date importanti
28/07/2023, scadenza della presentazione degli abstract per talk;
01/09/2023, chiusura delle registrazioni per il congresso e per i poster.

Buon compleanno SISN!

Carissimi,

Il 27 maggio del 1993 nasceva la Società Italiana di Spettroscopia Neutronica.

Il regalo migliore per questi trent’anni di vita lo abbiamo scartato in anticipo con l’approvazione del nuovo statuto e il cambio del nome che formalmente sancito la nostra apertura verso tutta la comunità neutronica. Ora bisogna passare dalle parole ai fatti

Ovviamente per una ricorrenza del genere serve una torta e la mangeremo insieme al XXXIV Congresso Annuale SISN che si svolgerà a Bosco Chiesanuova (VR) dal 13 al 15 settembre. Le iscrizioni apriranno a brevissimo, intanto bloccate le date sul vostro calendario!

Aspettando settembre, potete fare molto per la SISN. Due idee:

  • nei prossimi giorni apriremo campagna iscrizioni 2023, spero che molti di voi scelgano di iscriversi ed essere parte di questa comunità scientifica;
  • nei prossimi giorni chiuderanno le iscrizioni alle GD2023, c’è ancora tempo e qualche posto quindi fate girare l’informazione il più possibile (www.sisn.it/formazione/giornate-didattiche).

Auguri a tutti noi e auguri alla Società Italiana di Scienze Neutroniche – APS.

Marco Zanatta
Presidente SISN APS

Photo credits: Candles spelling “Happy Birthday” (CC BY-SA 3.0) from Wikimedia Commons